Spettacoli

TRE TRIS

23.10.2020 - 24.10.2020

Casa della musica - Federico I
Napoli

Prezzi biglietto


ATTENZIONE: per acquistare i biglietti di questo spettacolo NON è necessaria la registrazione sul sito Go2.it


Acquista Platea non numerata € 6.50+1.50

Ridotto Cral - Over 65 - Under 35 : € 5.00*

*Acquistabili solo al botteghino del Palapartenope

Attive le vendite per
IO DISERTO
23/24 ottobre 2020
Casa della musica , Federico I

TRE TRIS
scritto e diretto da Diego Sommaripa ed Angelo Perotta
con Angelo Perotta e Diego Sommaripa

Nella società odierna che a sua volta fa parte di un'epoca asettica a dura prova vengono messi i rapporti d’amore, d’amicizia, che nelle loro estreme e veloce mutazioni diventano difficili. Focalizzandoci sul primo dei tre atti, possiamo vedere la protagonista, Silvia, che sembra perdere le speranze di fronte all'impossibilità di avere un figlio e stremata dal rapporto col marito non più così idilliaco. Decide così di ingaggiare, su di una chat, uno strampalato e bizzarro gigolò di nome “Ringo". Seppur inizialmente si pensi che il suo scopo sia di usufruire delle prestazioni sessuali del bel giovane, in realtà Silvia assolderà Ringo per un desiderio ben più particolare: recitare il ruolo del figlio, non ancora avuto, per una notte.
Nel secondo atto unico assisteremo ai primi problemi della vita quotidiana di una giovane coppia di sposi. il loro rapporto amorevole viene messo a dura prova dall'arrivo della pandemia che li costringe a restare in casa per un tempo che sembra non finire mai: prima qualche giorno, poi una settimana fino ad arrivare alla tappa dei 100 giorni. La routine e la condivisione forzata di ogni momento della giornata li porta pian piano ad allontanarsi riflettendo sulle problematiche di una quotidianità asfissiante che non vede via di fuga. Nonostante ciò i due giovani sposi riusciranno a trovare una nuova serenità.
Il terzo atto unico è un omaggio ad un grande autore partenopeo, un riadattamento di un testo al centro del quale ci viene narrato un rapporto d'amicizia, che in seguito ad una scioccante rivelazione da parte “dell’eterno amico dell’infanzia e della maturità” sembra sgretolarsi.

La rassegna CONTROVENTO che si propone di indirizzare l’attenzione del pubblico nei confronti della drammaturgia e della danza contemporanea intesa non solo come nuovi testi, ma anche come nuovi interpreti e nuove modalità espressive tutte rigorosamente al di sotto dei 35 anni di età. L’intenzione è quella di stimolare un’attenzione particolare da parte delle giovani generazioni e di meglio articolare, completandola, la proposta teatrale del COMPLESSO PALAPARTENOPE. Una programmazione di spettacoli che recepisce il pullulare di creatività, di proposte, di movimenti, di fermenti intellettuali, di prosa, di musica, di danza e di tutto ciò che il mondo teatrale nazionale è portatore. La creazione di una rete regionale e nazionale che, promuove un’azione di sostegno per i giovani talenti italiani.


Partners